640-911  HP0-J73  70-412  70-532  74-335  CCD-410  200-101  mb2-703  700-505  70-533  700-501  70-483  70-243   640-554  70-412  mb5-705  70-488  C_TADM51_731  100-101  74-335  70-486  70-417  70-346  ex300  1Z0-803  300-115  70-414  

Annunciazione – De Mura Francesco.

annunciazioneDe Mura Francesco

Annunciazione, 1710 ca.
Cat. 136 – olio su tela- 76 x 60 Provenienza: eredità De Mura

Nel 1708 a soli dodici anni Francesco De Mura entra nella bottega del più illustre pittore della prima metà del XVIII secolo: Francesco Solimena. L’allievo applicò una assidua didattica disegnativa a tutto ciò che apprendeva dalla bottega del maestro: Francischiello, così chiamato dal biografo dei pittori, scultori e architetti napoletani De Dominici, assorbì e portò “il soleminismo sin dentro il neoclassicismo” (Ferdinando Bologna, 1958), non dimenticando a lezione del Solimena fino al 1740, ano di realizzazione degli affreschi nella Chiesa dei SS. Severino e Sossio di Napoli.