640-911  HP0-J73  70-412  70-532  74-335  CCD-410  200-101  mb2-703  700-505  70-533  700-501  70-483  70-243   640-554  70-412  mb5-705  70-488  C_TADM51_731  100-101  74-335  70-486  70-417  70-346  ex300  1Z0-803  300-115  70-414  

Sant’Antonio Abate _ Jusepe de Ribera.

Jusepe de Ribera
(Jàtiva, Valencia 1591 – Napoli 1652)
Sant’Antonio Abate, 1650 ca.
Cat. 77 – olio su tela – 65 x 50 Provenienza: eredità Carelli – Capece Galeota

antonioabate

Il pittore spagnolo raffigura il santo a mezzo busto, e come sovente nella sua pittura, Ribera carica il dato espressivo soprattutto nel volto con gli occhi rivolti in alto e le labbra dischiuse. Dal fondo buio si riconoscono appena gli attributi iconografici del Santo: il bastone e la campanella. Il procedimento caravaggesco è portato alle estreme conseguenze mediante guizzi di luce che si addensano sulla superficie pittorica.